Progetto "Scrittori a scuola" incontra Giovanni Floris


Seguendo un’ottima prassi ormai consolidata, anche quest’anno gli studenti del Liceo artistico “Licini” sono stati coinvolti in una serie di attività nell’ambito del Progetto “Scrittori a scuola” curato dalla professoressa Serena Cappelli. Gli studenti del triennio sono stati invitati dalla Professoressa a leggere, analizzare e commentare il libro “Ultimo banco”, del giornalista Giovanni Floris, edito nell’aprile 2018 dalla casa editrice Solferino. Il Progetto, da sempre, vede coinvolti tutti gli indirizzi del Liceo che collaborano coralmente alla realizzazione dell’incontro. Gli studenti dei singoli indirizzi vengono invitati a lavorare sulla tematica attraverso diverse tecniche che vanno dalla realizzazione di elaborati grafico – pittorici a quelli multimediali. In particolare la professoressa Maria Grazia Lakus ha seguito i lavori degli studenti nella progettazione di un pieghevole realizzato per l’evento composto da immagini ispirate al testo e frasi tratte dal medesimo nonché tre ritratti su tela che ritraggono l’autore, a lui donati al termine dell’incontro. dell’autore. Durante l’incontro sono inoltre stati proiettati i video realizzati dagli studenti dell’indirizzo multimediale e non è mancato l’omaggio offerto da alcuni studenti che si sono cimentati in una performance musicale con canzoni significative nella formazione del giornalista. Ascoltati in merito, gli studenti hanno sottolineato come la parte più importante dell’intero percorso sia stata proprio quella preparatoria in quello che a loro è sembrato un “lavoro da grandi”: l’importanza del progettare, del fare, del migliorare l’elaborato giorno per giorno, del saper comunicare con gli altri emozioni ed idee per poterle rendere al meglio. Dal canto suo Floris, incalzato dalle domande degli studenti, ha sottolineato l’importanza di come il sapere costruito a scuola permetta alle persone di prendere coscienza e quindi essere attori e protagonisti del cambiamento della società in cui viviamo. Questo aspetto in particolare è stato sottolineato da tutta la comunità scolastica intervistata dai giovani studenti, una comunità che sappia includere e che allo stesso tempo sia capace di offrire quei saperi indispensabili ad una vera formazione culturale. Speciale, come sempre, l’abnegazione e la dedizione della professoressa Cappelli che ha spronato gli studenti anche e soprattutto nei momenti di difficoltà e di stallo, fattiva e concreta la collaborazione dei Docenti, costante la disponibilità della Dirigente che ha appoggiato il Progetto e fondamentale il contributo della Libreria Rinascita nella persona di Eleonora Tassoni. 

Barbara Rucci

Poster-Floris-12-Aprile-2019.gif
Locandina Floris.pdf
Foto5
Foto4
Foto3
Foto2
Foto 1
6.jpeg
7.jpeg
8.jpeg

Ultima modifica il 02-04-2019 da MAURIZIO CALENTI