"La mia seconda volta. Ispirato ad una storia vera"


Lunedì 2 dicembre , le classi III C e II F del Liceo Scientifico "A.Orsini", accompagnate dai docenti Claudia Tulli e Lucio  Angelini, hanno partecipato all'incontro con Giorgia Benusiglio, per parlare della piaga della diffusione e consumo degli stupefacenti tra gli adolescenti. L'iniziativa rientra nel programma di "Educazione alla Salute", di cui è referente per il Liceo Scientifico la prof.ssa Claudia Tulli. 

Da 11 anni Giorgia Benusiglio incontra gli studenti delle scuole di tutta Italia. Nel 2010 ha scritto il libro, "Vuoi trasgredire? Non farti", raccontando il calvario che ha vissuto a causa dell'assunzione di mezza pasticca di ecstasy, che l'ha portata a subire un trapianto di fegato per salvarsi la vita. Nel 2016 è stata protagonista del docufilm "Giorgia vive", vincitore del Premio Cariddi al Film Festival di Taormina. Ogni anno, da 11 anni, incontra da settembre a giugno, circa 90.000 persone e ha finora tenuto ben 3.000 conferenze, in cui, senza stancarsi mai, racconta agli adolescenti lo sbaglio che fece, a 17 anni, assumendo droghe e quanto si sia pentita di quel gesto, che le ha fatto rischiare la vita.

L'iniziativa è stata realizzata grazie al contributo dei Lions Club e del Rotary Club di Ascoli Piceno e grazie al patrocinio del Comune di Ascoli Piceno.

Per il liceo scientifico, ha organizzato l'evento la prof.ssa Maria Cristina Calvaresi

Manifesto.jpg

Ultima modifica il 05-12-2019 da MAURIZIO CALENTI